Condividi

Volontari in Servizio Civile

La nostra Associazione è sempre più orientata ad investire in corsi di formazione formulando percorsi formativo/informativo ed assistenziali, quale sostegno alle famiglie nel contribuire al miglioramento della qualità della vita in termini psicologici, sociali e relazionali.

A tale scopo l’Associazione AIMA Napoli ONLUS, in qualità di ente accreditato al Servizio Civile volontario, offre un concreto supporto alle Famiglie ed un’opportunità a giovani volontari  dai 18 ai 26 anni attraverso Progetti dedicati  che danno contestualmente un concreto sostegno e sollievo alle famiglie ed un’opportunità formativa ai giovani

 La formazione rivolta ai volontari in servizio civile offre una serie di conoscenze che consentono di rispondere concretamente alle varie esigenze d’intervento e che si rendono necessarie durante lo svolgimento del servizio.

Attraverso la formazione AIMA Napoli ONLUS si rivolge ai giovani per trasmettere i concetti legati all’umanizzazione e ai diritti dell’uomo nonchè il concetto che l’integrazione sociale delle persone è una determinante essenziale nel rallentamento del decadimento e prevenzione di forme depressive.

Cos’è il Servizio Civile?

Un periodo di crescita personale che un/una giovane sceglie di fare mettendosi al servizio della società e contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del Paese” (UNSC).

Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la Legge 64/01, si svolge su base esclusivamente volontaria. Dà ai giovani tra i 18 ed i 28 anni la possibilità di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno di tipo solidaristico con una forte valenza formativa ed educativa.

È un’opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per contribuire allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

Chi può partecipare?

Possono partecipare ai bandi di selezione i ragazzi e le ragaze, di età compresa tra i 18 ed i 28 anni ad eccezione degli appartenenti a forze di polizia o militari, in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani;
  • non essere stati condannati con sentenza di primo grado per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per delitti riguardanti l’appartenenza a gruppi eversivi o di criminalità organizzata;
  • essere in possesso di idoneità fisica, certificata dagli organi del servizio sanitario nazionale, con riferimento allo specifico settore d’impiego per cui si intende concorrere.

Dove?

Presso amministrazioni pubbliche, associazioni non governative (ONG) e associazioni no profit (come specificato nella Legge 64/01).

Come?

Il candidato deve presentare domanda per un unico progetto direttamente all’Ente che lo ha proposto, redatta secondo l’apposito modello in allegato al bando per la selezione, inserendo:

  • dati personali;
  • nome dell’ente e progetto scelto;
  • curriculum vitae;
  • ove possibile in allegato eventuali titoli di studio, professionali, documenti attestanti esperienze lavorative svolte.

Vantaggi

Il Servizio Civile è un’occasione per fare esperienza in un settore specifico ed acquisire conoscenze spendibili in un futuro lavorativo, nonché un’occasione di crescita personale e di formazione.

I volontari in servizio civile ricevono un trattamento economico pari a quello dei militari volontari in ferma annuale (Euro 433,80 tassabili solo se nell’anno superano, sommando gli altri redditi, 7.500,00 €).

Sono riconosciuti crediti formativi nell’ambito dell’istruzione o della formazione professionale.

L’anno di Servizio Civile è valutato, nei concorsi, come un anno nel pubblico impiego. A tutti i giovani che completano l’anno di servizio civile, verrà rilasciato un Attestato dall’UNSC.

Volontari in Servizio Civile
Condividi