Condividi

Anno 2010

Progetto AIMA E’nel CUORE

Con tale progetto, attualmente in vigore, ci proponiamo, attraverso un Pulmino donatoci dalla Fondazione EnelCuore, anche l’ accompagnamento  dei ns soci, dal proprio domicilio alla Casa AIMA, al territorio e viceversa

 

L’Associazione, da sempre vicina sia alle Persone affette dalla Malattia che  alle Famiglie e alla loro sofferenza,  si propone, integrandosi alle attività già presenti sul territorio, quale Punto di Riferimento specifico e dedicato per  le persone del territorio campano, e quale trade-union tra il malato, i suoi familiari, i Medici di Famiglia e gli altri referenti istituzionali, le istituzioni pubbliche, private e No Profit .

In considerazione di ciò AIMA intende promuovere un modello organizzativo assistenziale innovativo: il Care Management per accompagnare e sostenere il Paziente e la Sua Famiglia durante tutte le fasi della Malattia, dal momento della diagnosi e durante tutto il percorso della malattia fino alla condizione terminale in sinergia con tutti gli attori presenti sul territorio per la massima individualizzazione delle risposte ai bisogni sociali e sociosanitari.

L’obiettivo massimo da noi perseguito è il sostegno alla domiciliarità della Persona anziana e/o con Demenza che si può raggiungere solamente se l’offerta dei servizi è completa, accessibile, flessibile  in grado di rispondere ai vari e complessi bisogni del paziente  e della Sua Famiglia. Intendiamo implementare attività per il sostegno a domicilio del paziente fragile prendendoci cura delle Famiglie da un punto di vista globale attraverso il miglior soddisfacimento dei loro bisogni durante le varie fasi della Malattia da un minimo di 20 Famiglie ad un max di 50 su tutto il territorio regionale.

Progetto AIMA E’nelCUORE
Condividi
Tag: