Condividi

AIMA Napoli Onlus presenta i suoi progetti

L’11 Aprile 2011 presso la Sala Convegni di Palazzo Armieri Via Marina 19 – C dalle ore 9.30 alle ore 12.30 l’associazione AIMA Napoli Onlus, presenterà “Home Care Premium AIMA…Amiamoci” il progetto approvato e finanziato daINPDAP nell’ambito delle iniziative “Persona Sempre”, ed il Progetto “E’nel Cuore” approvato e finanziato da Enel Cuore.

Il Primo progetto in partenariato con l’AO.U. Federico II, le Associazioni Formit e Penelope e in collaborazione con il Servizio Umanizzazione dell’ASL Napoli Centro, assicurerà assistenza domiciliare personalizzata e completamente gratuita nell’ambito di una rete di servizi in favore di pensionati INPDAP ultrasessantacinquenni del territorio campano affetti da Alzheimer o altre demenze correlate.
Il secondo Progetto, attraverso un pulmino, donato da Enel Cuore Onlus, permetterà l’organizzazione di visite guidate, gite, momenti di svago e “l’accompagnamento delicato” di persone con Alzheimer e le loro famiglie, dal proprio domicilio al territorio (unità operative territoriali, ambulatori, centri diurni, centri ascolto, gruppi di auto-mutuo aiuto…) per offrire sollievo e supporto alle complesse e molteplici problematiche di questa terribile Malattia.
Interverranno: Senatore Raffaele Calabrò  – Consigliere del Governatore della Campania per la Sanità, Roberto Bafundi – Dirigente generale Inpdap Direzione Regionale Campania /Molise, Franco Gizzi Responsabile Enel relazioni esterne territoriali Area Centro Sud, Caterina Musella – Presidente di Aima Napoli Onlus, Giovanni Canfora – Direttore A.O.U. Federico II, Marcello Granato e Nunzia Vecchione –  Presidenti rispettivamente delle Associazioni FORM.IT. e Penelope, Vittorio D’Alterio – Servizio Umanizzazione ASL Napoli Centro. Sarà presente, inoltre Francesco Paolo Iannuzzi – Dirigente Settore Aggiornamento e Formazione Personale Sanitario della Regione Campania.
Pubblicato su http://www.csvnapoli.it/index.php?page=newsdett&id_news=NE001614, 7 Aprile 2011; TWIMC, 4 aprile 2011; JulieNews, 4 Aprile 2011, Centro Maderna, 4 Aprile 2011, Gesco Sociale 8 Aprile 2011
—————————————————————————————————————————————————

Alzheimer, cure a domicilio: l’Aima premiata

Sostenere le famiglie nel difficile percorso di assistenza ai malati di Alzheimer, realizzare la continuità assistenziale al domicilio del paziente, valorizzare le capacità residue dei pazienti. L’Aima Campania, (Associazione italiana malati di Alzheimr onlus) presenta i progetti “Home care premium Aima…Amiamoci” approvato e finanziato da Inpdap  nell’ambito delle iniziative “Persona sempre” ed il progetto “E’nel Cuore” approvato e finanziato da Enel Cuore.
Il primo progetto, condotto in partenariato con l’Aou Federico II, le associazioni Formit e Penelope e con il servizio umanizzazione dell’Asl Napoli centro, assicura assistenza domiciliare personalizzata e completamente gratuita nell’ambito di una rete di servizi in favore di pensionati Inpdap ultrasessantacinquenni del territorio campano affetti da Alzheimer o altre demenze correlate.
Il secondo progetto, attraverso un pulmino donato da Enel Cuore Onlus, permetterà l’organizzazione di visite guidate, gite, momenti di svago e l’accompagnamento dedicato di persone con Alzheimer e le loro famiglie dal proprio domicilio al territorio (unità operative territoriali, ambulatori, centri diurni, centri ascolto, gruppi di auto-mutuo aiuto…) per offrire sollievo e supporto. L’Alzheimer è oggi la forma più frequente di demenza senile: entro gli 85 anni ne viene colpita una donna su cinque e un uomo su dieci.  Sono intervenuti alla presentazione Roberto Bafundi, dirigente generale Inpdap Campania-Molise, Franco Gizzi responsabile Enel relazioni esterne Caterina Musella presidente di Aima Napoli Onlus, Giovanni Canfora direttore dell’Aou Federico II, Marcello Granato e Nunzia Vecchione presidenti Form.it. e Penelope, Vittorio D’Alterio del servizio umanizzazione della Asl Napoli centro.
—————————————————————————————————————————————————-

Demenze, Aima in campo con 2 progetti

Assistenza domiciliare ai pazienti e sostegno alle famiglie per i pazienti pensionati dell’Inpdap

Sostenere le famiglie nel difficile percorso di assistenza ai malati di Alzheimer, realizzare la continuità assistenziale al domicilio del paziente, valorizzare le capacità residue dei pazienti. L’Aima Campania, (Associazione italiana malati di Alzheimr onlus) presenta i progetti “Home care premium Aima…Amiamoci” approvato e finanziato da Inpdap  nell’ambito delle iniziative “Persona sempre” ed il progetto “E’nel Cuore” approvato e finanziato da Enel Cuore.
La presentazione è in programma l’’11 aprile 2011 presso la sala convegni di palazzo Armieri in via Marina 19 dalle ore 9.30 alle ore 12,30. Il Primo progetto, condotto in partenariato con l’Aou Federico II, le associazioni Formit e Penelope e con il servizio umanizzazione dell’Asl Napoli Centro, assicurerà assistenza domiciliare personalizzata e completamente gratuita nell’ambito di una rete di servizi in favore di pensionati Inpdap ultrasessantacinquenni del territorio campano affetti da Alzheimer o altre demenze correlate.
Il secondo progetto, attraverso un pulmino donato da Enel Cuore Onlus, permetterà l’organizzazione di visite guidate, gite, momenti di svago e l’accompagnamento dedicato di persone con Alzheimer e le loro famiglie dal proprio domicilio al territorio (unità operative territoriali, ambulatori, centri diurni, centri ascolto, gruppi di auto-mutuo aiuto…) per offrire sollievo e supporto alle complesse e molteplici problematiche di questa terribile malattia.
L’ALZHEIMER
L’Alzheimer è oggi la forma più frequente di demenza senile: entro gli 85 anni ne viene colpita una donna su cinque e un uomo su dieci. Il numero di soggetti affetti da Alzheimer o demenze collegate nel mondo dovrebbe passare dagli attuali 35,6 milioni a 65,7 milioni nel 2030, secondo le stime dell’associazione internazionale Alzheimer (Adi). In Italia, la malattia colpisce oltre 700 mila  persone.
Interverranno Roberto Bafundi, dirigente generale Inpdap, direzione regionale Campania-Molise, Franco Gizzi responsabile Enel relazioni esterne territoriali area Centro-Sud, Caterina Musella presidente di Aima Napoli Onlus, Giovanni Canfora direttore dell’Aou Federico II, Marcello Granato e Nunzia Vecchione presidenti rispettivamente delle associazioni Form.it. e Penelope, Vittorio D’Alterio del servizio umanizzazione della Asl Napoli Centro.
Sarà presente, inoltre Francesco Paolo Iannuzzi dirigente del settore aggiornamento e Formazione del personale sanitario della Regione Campania.
————————————————————————————————————————————————–

Alzheimer, Aima in campo con 2 progetti 

Sostenere le famiglie nel difficile percorso di assistenza ai malati di Alzheimer, realizzare la continuità assistenziale al domicilio del paziente, valorizzare le capacità residue dei pazienti. L’Aima Campania, (Associazione italiana malati di Alzheimr onlus) presenta i progetti “Home care premium Aima…Amiamoci” approvato e finanziato da Inpdap nell’ambito delle iniziative “Persona sempre” ed il progetto “E’nel Cuore” approvato e finanziato da Enel Cuore. La presentazione è in programma l’’11 aprile 2011 presso la sala convegni di palazzo Armieri in via Marina 19 dalle ore 9.30 alle ore 12,30. Interviene il senatore Raffaele Calabrò consigliere del governatore della Campania per la Sanità. Il primo progetto, condotto in partenariato con l’Aou Federico II, le associazioni Formit e Penelope e con il servizio umanizzazione dell’Asl Napoli centro, assicurerà assistenza domiciliare personalizzata e completamente gratuita nell’ambito di una rete di servizi in favore di pensionati Inpdap ultrasessantacinquenni del territorio campano affetti da Alzheimer o altre demenze correlate. Il secondo progetto, attraverso un pulmino donato da Enel Cuore Onlus, permetterà l’organizzazione di visite guidate, gite, momenti di svago e l’accompagnamento dedicato di persone con Alzheimer e le loro famiglie dal proprio domicilio al territorio (unità operative territoriali, ambulatori, centri diurni, centri ascolto, gruppi di auto-mutuo aiuto).

Pubblicato su http://denaro.it/blog/2011/04/08/alzheimer-aima-in-campo-con-2-progetti/, 8 Aprile 2011

—————————————————————————————————————————————————-

Cuore di Enel

Presentati questa mattina presso la sala convegni di palazzo Armieri, da «Aima Napoli Onlus»(Associazione italiana malati di Alzheimer onlus) i progetti “Home Care Premium Aima Amiamoci” approvato e finanziato dall’Inpdap nell’ambito delle iniziative “persone Sempre” e il progetto “Aima E’nel Cuore” realizzato con il contribuito di Enel Cuore – la Onlus di Enel dedicata ad opere di solidarietà sociale. Il progetto “Aima E’nel cuore” attraverso un pulmino dotato di pedana elevatrice , donato da Enel Cuore Onlus, permetterà l’organizzazione di visite guidate, gite, momenti di svago e l’accompagnamento dedicato di persone con l’Alzheimer e le loro famiglie dal proprio domicilio al territorio (unità operative territoriali, ambulatori, centri diurni) per offrire sollievo e supporto alle complesse e molteplici problematiche di questa terribile malattia. Enel Cuore Onlus ha realizzato in Campania n. 14 progetti di solidarietà in collaborazione con Associazioni e Enti per un importo devoluto di 1.356.321 euro, ultimo progetto in ordine di tempo, inaugurato lo scorso 8 ottobre “Il Giardino dai Millecolori”, una ludoteca con un centro educativo dedicata ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie del quartiere Scampia in collaborazione con l’Associazione C.E.L.U.S. delle Suore della Provvidenza.

Pubblicato su http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/salerno/foto_del_giorno/2011/11-aprile-2011/cuore-enel–190416146436.shtml, 11 Aprile 2011

Il Mattino 10apr2011

Nuova Stagione - Settimanale diocesano di Napoli 10apr2011(parte2)
Pubblicato su Nuova Stagione – Settimanale Diocesano di Napoli, 10 Aprile 2011

Nuova Stagione - Settimanale diocesano di Napoli 10apr2011

Presentazione dei progetti Home Care Premium ed E’nel Cuore
Condividi