Madre

madre
Condividi

Madre Ti chiedo l’ultimo ballo, Chiamami per nome ancora, fallo. Dimmi ancora che vai via, Ma rimani ancora mia. Nel tempo torna ancora indietro, Cancella dal mio sorriso il tetro. Rendilo di nuovo lucente. Abbracciami ancora amorosamente. Maledetta perduta mente,

Condividi

Lacrime

lacrime
Condividi

Vanno giù a meraviglia quando penso a chi mi somiglia e che adesso non c’è più. Sono calde e scendono in fretta piango lacrime amare per questa morte maledetta che ti ha portato via da me. Vorrei strappare questo dolore

Condividi

Mamma

Mamma
Condividi

La morte è venuta in questa casa per portarti via con sé. Poteva scegliere di prendersi qualsiasi cosa ma voleva proprio te. Ha preferito strapparti da questa terra in cui soffrivi per lasciarti andare in un posto incantato che meritavi.

Condividi

Thank You!

Thank You!
Condividi

Da: Mariella Russo Inviato: giovedì 7 marzo 2013 19.36 A: info@aimanapoli.it Oggetto: consiglio Thank You! gentile associazione,scoprirvi su internet è stata la migliore cosa che mi sia capitata da settembre scorso a oggi. Non vi racconto  dettagliatamente i miei dolori

Condividi

Ritorno

ritorno
Condividi

Forse il motivo di questo mio ritorno di questo rincontrarti e riparlarti, non lo so spiegare nè tu lo saprai mai… Forse sarà con il tempo trascorso insieme a te che riuscirò a parlarti con gioia ed a raccontarti quanto

Condividi

A mia zia

A mia zia
Condividi

A mia zia

Seduta di fronte a te accanto al caminetto,
Cerco, disperatamente,una scintilla di vita
Nei tuoi occhi che fissano il vuoto.
Le fiammelle sembrano danzare nel tuo
Sguardo chiaro e mi illudo di interpretare
Un significato recondito nelle tue parole sconnesse.
Mi avvicino, stringo le tue nelle mie mani,
Non mi respingi,sembra,anzi,che tu mi riconosca,
Poi, d’un trattto, dici”sei bella!”
Mio dio! Sei capace di leggere il dolore nel
Mio cuore o mi rivedi con addosso quel vestito
Arancione che mi regalasti quando avevo 20 anni?
Non riesco a trattenere le lacrime…
Come puo’ il mondo accettare il tuo lento declino
Senza far nulla per te?
Non posso dimenticare quanto mi amassi e
Con quanta gioia mi rispondessi al telefono,zia cara!
Ora sei troppo lontana….,

Condividi