7° Convegno. Il contributo delle Unità di Valutazione Alzheimer (UVA) nell’assistenza dei pazienti con demenza. Istituto Superiore di Sanità. Roma, 15 novembre 2013. Riassunti.

A cura di Flavia Lombardo, Paola Ruggeri e Nicola Vanacore 2013, vii, 73 p. ISTISAN Congressi 13/C5

La questione delle demenze sta assumendo una rilevanza sempre maggiore in termini di sanità pubblica sia per la dimensione del problema che per l’impatto sulla sostenibilità dei sistemi sanitari. Le Unità di Valutazione Alzheimer (UVA) rappresentano nel Servizio Sanitario Nazionale i centri clinici di riferimento nella gestione dei pazienti affetti da demenza. Tali strutture in diverse regioni sono in fase di riorganizzazione e talvolta di cambio di denominazione. Medici (neurologi, geriatri, psichiatri, medici di medicina generale), psicologi, riabilitatori e assistenti sociali sono professionalmente coinvolti nell’assistenza dei pazienti con demenza. L’obiettivo di questo convegno è quello di fornire un quadro nazionale sul livello delle attività di ricerca e dell’assistenza socio-sanitaria fornite da queste strutture specialistiche e di promuovere una gestione integrata delle diverse competenze.

Di seguito, potrete leggere gli estratti scritti dal Presidente dell’Associazione AIMA Napoli Onlus, Caterina Musella, in collaborazione con professionisti esperti nella cura e nella prevenzione del morbo di Alzheimer.

ISS convegno 13 C5-page-001 ISS convegno 13 C5-page-006 ISS convegno 13 C5-page-002 ISS convegno 13 C5-page-003 ISS convegno 13 C5-page-004 ISS convegno 13 C5-page-005Per consultare tutti gli atti del convegno clicca qui

7° Convegno Istituto Superiore di Sanità
Condividi