Anno 2011 -2013

Progetto “Home Care AIMA…Amiamoci”

Il progetto, finanziatoci dall’Ente INPDAP nel 2011 e prorogatoci  per gli anni 2012 e 2013 dall’attuale gestione INPS, ex INPDAP, prevedeva, su tutto il territorio regionale, l’erogazione gratuita di assistenza domiciliare a pensionati INPDAP. L’ambiziosa progettualità da noi presentata prevede, nell’ambito di un rapporto intergenerazionale e di un percorso di umanizzazione e di continuità assistenziale, il prendersi cura della Persona non autosufficiente (ed in particolare di coloro affetti da Alzheimer o altre forme di demenza) e della sua Famiglia in maniera globale secondo il nostro approccio biopsicosociale, fin dall’inizio e durante tutto il processo assistenziale.

Nell’ambito di tale progetto sono stati, quindi, selezionati e formati giovani operatori, non solo per una semplice erogazione di prestazioni di assistenza domiciliare, ma per fornire una serie di risposte diversificate in grado di soddisfare le varie e complesse esigenze sia della Persona che della sua Famiglia, tutte a supporto della domiciliarità. Le risorse messe a disposizione, soprattutto attraverso i ns servizi ed attività, sono molteplici ed insieme alle ulteriori risorse del territorio (pubblico/privato) è stato possibile costruire una reale rete che ci consente di poter dire di aver raggiunto un rapporto Costi/Benefici altamente soddisfacente.

Il progetto, attualmente in vigore, è costantemente monitorato, oltre che dall’Ente, da ns professionisti in contatto giornaliero con le ns Famiglie con le quali condividiamo le loro storie, il loro vissuto cercando di dar loro il maggior sollievo. Le ns Famiglie che hanno condiviso fin dall’inizio le fasi attuative ne fanno tutt’oggi parte attraverso incontri periodici, questionari e verifiche di qualità per verificarne il grado di soddisfazione da loro percepito e i risultati attesi ed eventuali correttivi da apportare.

Nell’ambito di tale progetto l’AIMA ha dato l’opportunità a 20 giovani assistenti domiciliari di qualificarsi attraverso un percorso formativo specifico dell’AIMA e autorizzatoci dalla Regione Campania con il rilascio di un attestato di qualifica, il primo in Italia “Caregiver Alzheimer“.

Il cammino intrapreso non è stato semplice e ancor oggi dobbiamo far fronte ogni giorno a numerose difficoltà ma lo facciamo tutti insieme con amore e con passione e questo ci consente di superare ogni ostacolo che incontriamo sul nostro cammino e che ci viene ripagato da quei “piccoli grandi” momenti di gioia che riusciamo a regalare ai nostri cari e alle nostre famiglie.

 

Progetto “Home Care….AIMA…Amiamoci”