giornata-di-salute-e-benessere

Per il ciclo di eventi “A tu per tu con l’esperto”

” La dieta come cura non farmacologica del morbo di Alzheimer “

La demenza, inclusa la malattia di Alzheimer, da diversi anni è in forte aumento nella popolazione anziana e si stima che nel 2050 più di 150 milioni di persone nel mondo ne saranno affette.
Attualmente le cure per l’Alzheimer non danno ancora risultati soddisfacenti, ma sono stati fatti diversi studi che hanno confermato che la prevenzione realizzata attraverso l’alimentazione e l’esercizio fisico sono in grado di ridurre di più della metà il rischio di demenza.

L’alimentazione riveste un ruolo fondamentale nella persona che soffre di malattia di Alzheimer; permette infatti di preservare uno stato di salute ottimale nonostante la demenza spesso induca una malnutrizione. I disturbi mnemonici e cognitivi, la difficoltà nell’eseguire gesti abituali ed eventuali alterazioni del gusto e dell’olfatto o del centro che regola fame e sazietà (problematiche che possono manifestarsi in concomitanza della malattia) possono intervenire nel compromettere la capacità di alimentarsi in modo equilibrato e corretto.

Occuparsi dell’alimentazione del malato è fondamentale per cercare di prevenire altri disturbi dovuti a scorretti regimi alimentari che si sovrapporrebbero ad una già difficile gestione della malattia.

Di questo e molto altro si discuterà con la Dott.ssa Myrta Mazza – Farmacista, Biologa, Nutrizionista, PhD Nutrizione clinica presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Data: Lunedì 19 Giugno
Ore: 16.00-18.00
Sede: Aima Napoli (Via S. Gennaro Agnano 94 – 80078)

Giornata di Salute e Benessere – “A tu per tu con l’esperto”