logo giornata mondiale alzheimer 2017 aima

 

In occasione della XXIV Giornata Mondiale dell’Alzheimer, l’Aima Napoli fissa l’appuntamento al 21 settembre 2017.

Si terrà presso il complesso Terme d’Agnano, dalle ore 19.30, l’apericena organizzato dal coordinamento regionale campano dell’Aima. Un evento di sensibilizzazione su una patologia sempre più emergente,  ma ancora troppo invisibile.

Un’iniziativa tesa a consolidare ulteriormente quella comunità venutasi a creare nel corso di questi anni e che, in un’ottica di solidarietà, ci ha visto “Vivere insieme” per la risoluzione delle sempre più numerose e complesse problematiche correlate alla malattia.

Le donazioni che verranno raccolte, aiuteranno a sostenere l’iniziativa ed il progetto “AIMA…Amiamoci il cui obiettivo principale è l’integrazione dei servizi istituzionali con servizi innovativi e dedicati al sostegno della prevenzione, della ricerca e del miglioramento della qualità di vita della Persona con demenza e dei suoi caregiver.

 

I numeri dell’Alzheimer:

47 milioni, le persone che oggi soffrono di Alzheimer. Destinate a diventare 131 milioni entro il 2050. In Italia si stimano circa 700.000 persone colpite, di cui il 10% solo nella nostra regione, con costi economici altissimi per l’intero sistema sanitario ma anche e soprattutto per milioni di famiglie.

 

Servizio del VG21

VG21 – XXIV Giornata Mondiale dell'Alzheimer

Il servizio del #Vg21 dedicato alla GMA 2017 di Napoli a cura di Nello Mazzone#Canale21 #AimaNapoliOnlus #Alzheimer #GMA

Pubblicato da Aima Napoli Onlus su Lunedì 25 settembre 2017

 

Servizio del TGR Campania

TGR Campania – Giornata Mondiale dell'Alzheimer 2017

TGR Campania – Giornata Mondiale dell'Alzheimer 2017Valeria Capezzuto intervista Caterina Musella – Presidente Aima Napoli#TGR #TGRCampania Tgr Rai Campania #AimaNapoliOnlus #Aima #Alzheimer #GMA #dementia #Rai

Pubblicato da Aima Napoli Onlus su Martedì 26 settembre 2017

 

Nota del Presidente Caterina Musella

Per l’AIMA, in prima linea in Campania, per la tutela dei diritti delle Persone con Malattia d’Alzheimer e delle loro Famiglie, da quasi 18 anni, il 21 Settembre rappresenta un’occasione importante per sensibilizzare l’opinione pubblica e per stimolare i rappresentanti istituzionali nella garanzia del raggiungimento dei livelli assistenziali di assistenza.

Quest’anno una serata a sfondo benefico, che chiama a raccolta tutta la comunità venutasi a creare in questi anni intorno all’AIMA e che insieme ad essa si autogestisce per la risoluzione delle sempre più numerose e complesse problematiche correlate alla Malattia: pazienti, familiari, professionisti del settore, per fare informazione, prevenzione, ricerca di nuovi modelli di cura in un’ ottica di umanizzazione e continuità assistenziale con le istituzioni preposte. Questo per evidenziare la sempre più marcata adesione al Progetto AIMA…Amiamoci che si configura quale risorsa importante per la presa in carico globale della persona con demenza e della sua famiglia secondo un approccio bio-psicosociale.

I fondi raccolti serviranno a sostenere, quindi, le attività dell’AIMA volte al miglioramento della qualità di vita della Persona con demenza e dei suoi Caregiver, le seconde vittime di questa malattia, il cui carico assistenziale ricade unicamente sulle loro spalle: costi altissimi, in termini economici con una spesa media di circa 70.000 euro all’anno, tra costi diretti di cui l’80% a carico del SSN, e costi indiretti, ma soprattutto in termini sociali psicologici ed affettivi.

Un evento per ricordare, per non dimenticare chi dimentica. Durante la serata sarà presentato un documento, un report contenente i bisogni riscontrati e registrati dall’associazione, firmato da tutti i presenti che verrà inviato al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Giornata Mondiale dell’Alzheimer 2017