Si terrà lunedì 05 marzo alle ore 15.30, presso la nostra sede di Pozzuoli (Casa Aima)

il prossimo incontro del ciclo Gruppi AMA (Auto e Mutuo Aiuto)

 

Nel momento in cui la malattia di Alzheimer arriva nella vita di una persona, spesso quest’ultima non sa come reagire. Le risposte che arrivano dai familiari possono essere diverse e, talvolta, imprevedibili. Indubbiamente tutta la famiglia è coinvolta in qualche modo dal traumatico evento, ma quello che l’esperienza ci ha mostrato è che nella maggior parte dei casi è su un’unica persona, o su una cerchia molto ristretta di familiari, che ricade gran parte del carico di assistenza. Le motivazioni di questa dinamica non sono sempre evidenti, ma l’unica certezza è che il malato d’Alzheimer ha bisogno del sostegno di una rete (familiari, operatori, istituzioni ed associazioni) che sia quanto più grande possibile.

L’Alzheimer infatti è una malattia molto complessa per poter essere affrontata efficacemente da una sola persona. Il carico di lavoro e di stress che comporta può essere talvolta elevato, ed è anche per questo motivo che sono stati costruiti degli strumenti, come il Caregiver Burden Inventory (CBI), che vanno a rilevare il carico che grava sulle spalle di un Caregiver.

Vi invitiamo quindi il 5 Marzo per confrontarci sulle nostre reti di sostegno!

Via San Gennaro Agnano, 94 – Pozzuoli (NA)

E’ gradito cenno di adesione

Per info:

📞 081/ 740 0245

📩 info@aimanapoli.it

Ref. dott. Armando Schiano di Cola

Si ringrazia per il contributo la Chiesa Valdese.

Famiglia e sostegno al caregiver – Alzheimer Cafè