ASSOCIATI E SOSTIENICI

Per non lasciare inascoltati e nell’ombra tanti temi, poichè ogni disagio merita tutta l’opportuna attenzione, ti invitiamo a sostenere le iniziative e i progetti di AIMA Napoli Onlus, fornendo suggerimenti, aiuto concreto, un po del tuo tempo e/o ciò che ritiene più opportuno: solo così potrai darci la possibilità di  aiutare le persone con Alzheimer e  i loro caregiver  ad essere persone un po’ meno sole. Ricorda solo insieme è possibile!!

  • Le quote associative:
    • Socio ordinario quota associativa 50,00€/anno;
    • Socio sostenitore quota associativa minima 60,00€/anno

Per scaricare la domanda di adesione clicca qui: Domanda di adesione AIMA

  • Donazioni, in danaro e non, o lasciti:
    • Nel caso di donazioni in memoria segnalare nella causale di versamento del bollettino del c/c postale il nome della persona scomparsa.
  • Acquisto di:
    • biglietti augurali e natalizi — da prenotare;
    • acquisto pubblicazioni editoriali — da prenotare;
    • pergamena AIMA in sostituzione alle bomboniere tradizionali — da prenotare;
  • 5 per mille:
    • a sostegno della categoria del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS)
    • scrivi: 94200 670 639
    • Adesso tocca a te!

Coordinate postali e bancarie

AIMA Napoli ONLUS
Associazione Italiana Malattia di Alzheimer
Via Cinthia, 45 P.co S.Paolo — Fuorigrotta, Napoli

Conto corrente postale: 16852824

Conto corrente bancario: 3192.59

IBAN: IT56X0103003411000000319259
Banca Monte Paschi di Siena

Ricorda, siamo una ONLUS potrai scaricare il contributo versato nella prossima dichiarazione dei redditi. Chiedici come!!

Ti chiederai perché ti chiedo aiuto.

Ti chiedo aiuto per dare aiuto.

Perché alla tua telefonata non ci sia solo una persona che accoglie il tuo pianto e la tua tristezza, ma una persona che possa darti risposte concrete.

Perché non una ma più persone possano entrare nelle case di tanti ed essere loro alleati nel condividere il peso della giornata anche solo per qualche ora.

Perché sia possible inviarti persone capaci di saper guardare negli occhi ed accarezzare il tuo caro, strappargli ancora un sorriso cantando una canzone, rendendo più saldi frammenti di vita.

Perché ci sia un pulmino che possa accompagnarli quando tu non puoi.

Perché ci sia un luogo dove poter ospitare il tuo caro o per accogliere te quando hai bisogno di chiedere, di sapere, di incontrare chi come te deve affrontare questa malattia.

Perché il nostro sogno più grande è realizzare la nostra casa… la “Casa AIMA”.

Forse piccole cose… ma solo insieme è possibile!