Stress e Alzheimer

Curare l’Alzheimer costa davvero molta fatica.

Questa è una sensazione condivisa da molti caregiver. Non è semplice, infatti, riuscire a gestire efficacemente i tanti aspetti peculiari di questa malattia: dalle problematiche sanitarie ai costi per i farmaci, dagli impedimenti burocratici ai disturbi comportamentali. Il tutto cercando di mantenere un proprio equilibrio nella propria vita privata. Soprattutto nelle fasi più avanzate della malattia; riuscire ad affrontare efficacemente tutti questi aspetti diventa sempre più complicato. È facile quindi per i familiari accusare alcune sofferenze a carico della propria sfera personale: ansia, stress e paura di non farcela possono diventare sensazioni costanti, cheincidono molto sulla qualità di vita del caregiver.

Riuscire quindi a sviluppare un buon grado di fiducia nelle proprie capacità di fronteggiare gli eventi può aiutare il caregiver ad affrontare nel migliore dei modi molte situazioni difficili. Bandura (1997) a tal proposito parla di “perceived self-efficacy” (“autoefficacia percepita”), intendendo con questa la percezione di essere in grado di fare qualcosa.

Vi invitiamo il 9 Aprile per condividere le vostre sensazioni di difficoltà ed i migliori modi adottabili per superarle.

Via San Gennaro Agnano, 94 – Pozzuoli (NA)

E’ gradito cenno di adesione

 

Per info:

📞 081/ 740 0245

Ref. dott. Armando Schiano di Cola

Si ringrazia per il contributo la Chiesa Valdese.

 

◢Follow us:

★ Facebook: https://www.facebook.com/aimanapoli

★ Instagram: https://www.instagram.com/aimanapoli

★ Twitter: https://twitter.com/AIMANapoliONLUS

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

Scrivici: info@aimanapoli.it

 

Ansia e stress del Caregiver – Alzheimer Cafè