Il ritmo sonno-veglia

nella malattia d’Alzheimer

ritmo sonno-veglia

Di frequente i familiari dei pazienti con Alzheimer ci riportano che i loro cari confondono il giorno con la notte: si svegliano di notte pensando che sia mattina, cominciano ad affaccendarsi per casa con l’obiettivo di prepararsi per la giornata, svegliando chiunque. Non di rado capita di scoprirli intenti a cucinare nel cuore della notte! 
Questa alterazione del ciclo sonno-veglia non solo sconvolge i ritmi di vita dei familiari, ma ha anche l’effetto di isolare ancora di più il paziente dalla società, portandolo a vivere in un tempo diverso da quello che appartiene alla maggioranza delle persone da sveglie.

Incontriamoci il  13 Novembre per confrontarci su come imparare a gestire il sonno dei nostri cari!

Maggiori info al link: https://www.facebook.com/events/

Contatti:
 
📞 081/ 740 0245
 
📩 info@aimanapoli.it
 
Ref. dott. Armando Schiano Di Cola
 
Si ringrazia per il contributo la Chiesa Valdese.                                                                                                                                                      
Alzheimer Cafè – Il ritmo sonno-veglia
Tag: